Notizie di Serie

Ci sono notizie da Mert Ramazan Demir per coloro che stanno aspettando con impazienza la serie Yalı Çapkını!

Ci sono notizie da Mert Ramazan Demir per coloro che stanno aspettando con impazienza la serie Yalı Çapkını!

Afra Saraçoğlu e Mert Ramazan Demir condividono i ruoli principali nella serie, che è tra i progetti di maggior successo di questa stagione. La serie, che ha una storia forte, non solo fa parlare molto per le sue interpretazioni di successo, ma ottiene anche i migliori voti della stagione.

A causa del grande terremoto di Kahramanmaraş, Yalı Çapkını (Golden Boy) non è sullo schermo con il suo nuovo episodio da due settimane, così come le serie su tutti i canali televisivi.

Dopo il terremoto, tutti i set della serie sono stati sospesi. Per questo motivo, sembra che il processo di ripresa dei nuovi episodi e l’arrivo sullo schermo richiederà del tempo. In questo processo, quando le ferite del terremoto sono ancora fresche, i canali televisivi stanno lentamente iniziando a normalizzarsi. Mentre i nuovi episodi di alcune delle serie TV, i cui trailer sono stati pubblicati all’inizio di questa settimana, hanno incontrato il pubblico, era una questione di curiosità se lo Yalı Çapkını (Golden Boy) sarebbe stato trasmesso o meno.

Related:  La data di uscita della serie Yalı Çapkını è stata annunciata!

Ci sono notizie da Mert Ramazan Demir per coloro che stanno aspettando con impazienza la serie Yalı Çapkını! 1 – mert ramazan demir yali capkini set

Mert Ramazan Demir, che interpreta il personaggio di Ferit, ha detto che si sono incontrati sul set della serie qualche giorno fa e hanno iniziato le riprese. Il bel attore, che ieri sera ha rilasciato un’intervista ai giornalisti ad Arnavutköy, ha dichiarato di essere sul set e di aver iniziato a lavorare ai nuovi episodi della serie.

Related:  Si è tenuta la festa di lancio dell'attesissima nuova serie di Netflix Şahmaran!

Ricordando il disastro del terremoto dicendo: “Grazie, non c’è niente da dire”, l’attrice ha detto: “Il nostro set è iniziato, continuiamo per due o tre giorni”.